Frequently Asked Questions

Alcune tra le domande più frequenti che vi vengono poste


Vi consigliamo di visionare anche la pagina Marketing dove sono presenti alcune esempi e la pagina Case History contenenti alcuni casi di successo.

 

Cosa sono i Cookie e cosa dice la legge?

I cookie sono file di piccole dimensioni che vengono memorizzati all'interno del proprio computer quando si visita un sito web. Quando un browser apre un sito web riceve questi file (cookie) che vengono utilizzati per personalizzare l'esplorazione degli utenti e raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Un altra funzionalità dei cookie è la possibilità di tenere traccia dei dati della navigazione dell'utente e consentire agli investitori pubblicitari di mostrare degli annunci più pertinenti con gli interessi dei visitatori.
Obbligatorio entro 3 giugno 2015
Il 4 giugno 2014 il Garante della Privacy, con un provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha individuato le modalità semplificate per informare gli utenti sull'uso dei cookie all'interno dei siti web, fornendo indicazioni per acquisire il consenso quando richiesto dalla legge. In data 4 Giugno 2014 questa raccomandazione è stata resa obbligatoria dal Garante della Privacy che ha dato un anno di tempo per uniformarsi. Per questo tutte le aziende dotate di un sito web hanno l'obbligo di adeguarsi alla normativa già in vigore, aggiornando il portale con gli strumenti atti ad una corretta informazione dell'utente e accogliendo la sua preventiva autorizzazione all'utilizzo dei cookie.
Cosa è necessario fare?
Per proteggere la privacy degli utenti, e consentire loro scelte più consapevoli, il Garante ha stabilito che, d'ora in poi, quando si accede per la prima volta ad un sito web, sia dalla home page che da una qualsiasi altra pagina, debba essere presentato un banner/pop-up/messaggio on-top nel quale venga spiegato che il sito utilizza i cookie e venga richiesto il consenso per il loro utilizzo, ovviamente in modo del tutto anonimo. Dalla seconda volta in poi, non sarà più necessario presentare questo "banner". Nota bene: questo banner deve essere presente in tutte le pagine del sito, non solo nella home page perchè l'utente potrebbe avere come entry page qualsiasi contenuto del sito. Sarà quindi obbligatorio applicare le seguenti modifiche al sito: Inserire un banner per informare l'utente che il sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati (nel caso siano presenti all'interno del vostro sito) Inserire un banner per informare l'utente il sito consente l'invio di cookie di "terze parti", ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando; Dovrà essere presente l'indicazione che proseguendo nella navigazione (ad es., accedendo ad un'altra area del sito o selezionando un'immagine o un link) si presta il consenso all'uso dei cookie. Dovrà essere presente un link a una informativa più ampia, con le indicazioni sull'uso dei cookie inviati dal sito, dove è possibile negare il consenso alla loro installazione direttamente o collegandosi ai vari siti nel caso dei cookie di "terze parti"; Per quanto riguarda l'obbligo di tener traccia del consenso dell'utente, al gestore del sito è consentito utilizzare un cookie tecnico, in modo tale da non riproporre l'informativa breve alla seconda visita dell'utente.
Sanzioni
Il Garante della Privacy "tenuto conto dell'impatto anche economico della norma" prevede "un tempo di adeguamento di un anno a decorrere dalla pubblicazione della presente" normativa. Va sottolineato che un portale non aggiornato può incorrere facilmente in una sommatoria di sanzioni molto elevate. Per il caso di omessa informativa o di informativa inidonea, ossia che non presenti gli elementi indicati, oltre che nelle previsioni di cui all'art. 13 del Codice, nel presente provvedimento, è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 6.000 a 36.0000 euro (art. 161 del Codice). L'installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso degli stessi comporta, invece, la sanzione del pagamento di una somma da 10.000 a 120.000 euro (art. 162, comma 2-bis, del Codice). L'omessa o incompleta notificazione al Garante, infine, ai sensi di quanto previsto dall'art. 37, comma 1, lett. d), del Codice, è sanzionata con il pagamento di una somma da 20.000 a 120.000 euro (art. 163 del Codice).

Perchè trovo il mio sito nei motori di ricerca solo col nome?

Semplice: perchè è stato segnalato ai motori di ricerca la sua presenza ma non è stata fatta una campagna di web marketing per dare visibilità al sito con le principali combinazioni di ricerca del vs settore.

Cosa vuol dire promozione o posizionamento nei motori di ricerca?

Significa semplicemente far si che un sito web compaia fra i risultati delle ricerche dei motori di ricerca con una determinata parola o combinazione.

Quali lavorazioni comportano la promozione nei motori di ricerca?

Avvengono più lavorazioni, ne elenchiamo solo alcune: analisi di mercato e dei concorrenti, ottimizzazione dei metata tag, ottimizzazione dei fattori pagina, ottimizzazione del codice sorgente della pagina e altre lavorazioni piÙ e meno importanti.

Per quanto dura una campagna di posizionamento una volta fatta?

Partiamo dal presupposto che non dura per sempre perchè ha bisogno di manutenzioni periodiche, quindi in linea di massima dal picco di posizionamento abbiamo tempistiche che variano da settore e concorrenza, comunque più o meno dopo 5/6 mesi inizia a decrescere il numero di posizionamenti, sempre che non venga fatto un mantenimento costante e periodico del servizio (vivamente consigliato!).

Quali lavorazioni servono per realizzare un sito web?

Elenchiamole in ordine di lavorazione: capire le necessità del cliente, vedere il settore di riferimento, creare una bozza grafica (web design) secondo le richieste di mercato e i gusti del cliente che non vada però in collisione con le direttive dei motori di ricerca e con gli standard relativi, studiare la navigabilità del sito, creare eventuali animazioni, stesura dei testi, scelta delle immagini, creare ove presente un CMS, montare il tutto e caricare online. Diciamo che a parole è semplice, ma ci sono varie cose che vanno pensate e espresse al meglio per cercare di non realizzare un sito web che non sia in linea con gli standard che il mercato richiede.

Cos'è un CMS?

CMS = Conten Management System, altro non è che un'applicazione creata per la gestione dinamica di un sito web, un maniera wysiwyg (quello che vedi è quello che fai), cioè intuitiva e semplice nell'utilizzo.

Vorrei realizzare una App, come funziona l'iter?

Intanto si inizia col decidere e studiale l'App vera e propria; una volta progettata si inizia l'implementazione. Il lavoro non è molto semplice perchè dobbiamo stare attenti a molti particolari, uno su tutti il sistema operativo per il quale si vuole rrealizzare l'App (iOS, Android, Win, ecc...). Una volta realizzata per la pubblicazione ci sono dei costi annui per essere visibili all'interno dei famosi app store.

Il mio sito non è visibile/si vede male da table o smartphone, come mai?

Oggi come oggi molti siti sono strutturati e tecnicamente vecchi, quindi non disegnati e impostati per essere supportati da dispositivi mobile. Per ovviare questo problema ci sono 2 strade da percorrre: 1. realizzare una versione mobile del sito più leggera e semplificata (esclusivamente mobile); 2. rifare il sito con tecnologia RWD (Responsive Web Design), ovvero in modo che il sito si riadatti allo schermo dal quale venga visualizzato (smartphone, PC o tablet).

Riuscite a monitorare se qualcuno utilizza il mio nome/marchio impropriamente?

Certo, con i servizi per la tutela del Brand possiamo monitorare la presenza o meno di utilizzi fraudolenti del vostro nome/marchio con alta precisione.

Costano molto i siti?

Qualcuno di voi penserà che i prezzi sono più alti rispetto a molti concorrenti che offrono siti a 79€ o 99€ con pagine illimitate, ma la differenza la fa la qualità della progettazione, delle analisi di mercato e della navigabilità interna, dello studio per una grafica migliore, della realizzazione "fisica" e dell'ottimizzazione per i motori di ricerca (secondo le loro direttive).

Certificazioni